Come scegliere la nostra casa editrice?

4 parametri da non dimenticare Una volta stabilito il nostro progetto letterario, e portata a termine la stesura del nostro romanzo o della nostra antologia da presentare, diventa fondamentale capire a chi rivolgersi. Insomma, qual è la casa editrice che fa per me? In questo vecchio video (ma sempre attualissimo), Valerio Carbone, autore e responsabile … Leggi tutto

Il titolo vincente per il tuo romanzo: i grandi autori utilizzerebbero Titlescore?

Scopri il titolo migliore per il tuo romanzo (come fanno tutti gli autori) La piattaforma Lulu ha implementato al suo interno un test per valutare le “probabilità di successo” di un titolo per un’opera narrativa o di saggistica. Si chiama TITLESCORER. Noi ne abbiamo trattato in varie risorse (articoli, video o podcast). Abbiamo ragionato sul … Leggi tutto

Editing o correzione bozze: che differenza c’è?

Prima della pubblicazione, il nostro romanzo deve passare attraverso due fasi fondamentali ma ben distinte fra loro (anche se spesso si fa ancora molta confusione tra le due). Una è l’editing, ovvero la verifica approfondita del testo che viene spesso accompagnata da una riscrittura assistita di alcune parti. La correzione di bozze, contrariamente, rappresenta un’ulteriore … Leggi tutto

Quando non bisogna credere a chi scrive: il narratore inaffidabile

Un narratore si dice inaffidabile (o inattendibile) quando la narrazione utilizzata è volta a conferire allo svolgimento della trama una sorta di confusione, indeterminatezza o incertezza. È una tecnica molto funzionale a creare pathos, suspense, coinvolgimento, a instillare un dubbio continuo in chi ci legge; dunque un suo uso sapiente è davvero molto apprezzabile. Stiamo … Leggi tutto

I 12 errori più diffusi nella nostra lingua

Siamo nel 2020 ma alcuni errori grammaticali sono purtroppo, ancora, all’ordine del giorno. Non è difficile capire il perché. Una scarsa alfabetizzazione, le continue invasioni di neologismi (soprattutto dalla lingua inglese e francese), un uso sempre più strumentale della scrittura per via dei Social network, una scarsa attitudine alla lettura: la lingua italiana, a quanto … Leggi tutto

Il principio dell’iceberg: la scrittura di Hemingway

Un bravo scrittore assomiglia più a un pittore che non a un giornalista. È infatti importante che l’autore mostri la sua storia senza dirla, che impari a pensare per immagini. Senza intercedere in inutili “spiegoni” di quanto scritto. C’è un?analogia con il cosiddetto PRINCIPIO DELL’ICEBERG, una delle suggestioni più articolate di uno dei maestri e … Leggi tutto

Quando le parole fanno bene: la scrittura come terapia

La scrittura terapeutica ed emotiva Per lo psicologo statunitense James Pennebaker la scrittura è uno strumento personale che permette un’elaborazione cognitiva ed emozionale di una narrazione coesa, coerente della propria storia autobiografica, e ha una ricaduta benefica sulla salute. Il punto di vista della psicologia Parlare di “scrittura terapeutica” significa riconoscere che i danni provocati … Leggi tutto