La Scrittura Emotiva

La Scrittura Emotiva è una forma particolarmente riuscita di espressività, capace di veicolare emotivamente contenuti, messaggi e valori. La scrittura ha quasi sempre bisogno di una carica emotiva propria, capace di provocare o ambire a un coinvolgimento emozionale ed empatico nel lettore.

Il corso attraversa tecniche e strumenti, narrativi e non, utili per sbloccare e indirizzare anzitutto l’emozionalità di noi scrittori. Questo avrà una ricaduta importante anche per il nostro lettore favorendo il messaggio della storia che vogliamo raccontare. Impariamo a costruire insieme un contesto emozionale. Scrivere personaggi capaci di affezionare, che possiedano risonanza emotiva. Personaggi “umani”, dunque credibili.

Non a caso uno dei problemi principali che affrontano gli scrittori è quello del “blocco”: processo debilitante per qualsiasi progetto autorale, implica solitamente un “blocco della propria emotività creativa”.

Un bravo scrittore è chi impara ad affinare sempre di più le sue armi, conoscendo le tecniche più efficaci (come l’uso virtuoso delle metafore o delle parole sensoriali) per evitare la frustrazione creativa e abbracciare in modo compiuto l’ispirazione del momento. La tecnica è infatti fondamentale per poterci esprimere in tutta la nostra forza narrativa: non è mai una gabbia, piuttosto un sostegno.

Applicare una tecnica alla creatività non significa incasellarla in freddi compartimenti stilistici, ma è il modo migliore per farla fluire più liberamente.

  • Cos’è la scrittura emotiva?
  • Impariamo a conoscere e a gestire l’emotività
  • Sbloccare l’emotività
  • Scrivere di getto
  • Tecniche di scrittura emotiva e strumenti pratici
  • Immedesimarsi con i personaggi
  • I diversi punti di vista
  • La scrittura terapeutica
  • La catarsi dell’ispirazione
  • La metafora
  • Le parole sensoriali
  • Esercizi di scrittura emotiva